Pasqualon. Poesie

14,25

Esaurito

Continuare a tramandare il dialetto significa tramandare un patrimonio di saggezza popolare, di poesia della vita, di verità e buon senso. Significa, in un mondo che sta perdendo tutti i punti di riferimento, restare aggrappati a questa nostra "pesaresità", a volte scomoda e limitata, che ci richiama a un'identità, a un'appartenenza, a un senso della comunità e della solidarietà che si sta sfaldando. Pasqualon rappresenta tutto questo al massimo livello dell'espressione poetica dialettale. Al di là del godimento che ci procurano le sue invenzioni, le sue "trovate", nei suoi versi c'è un insegnamento profondo che, col passare del tempo, non perde affatto il suo smalto. Ripubblicare Pasqualon oggi, significa auspicare che per i giovani la sua poesia possa avere ancora quella funzione pedagogica che ebbe per le nostre generazioni, spingendoli a ritrovare nel dialetto quei valori che sono legati alle nostre radici.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pasqualon. Poesie”