Anna Bonacci e la drammaturgia sommersa degli anni ’30-’50

14,25

COD: 9788887543356 Categorie: , Tag: , , , , ,

Il volume raccoglie le relazioni del Convegno su Anna Bonacci e la drammaturgia sommersa degli anni ’30-’50, tenutosi a Falconara e a Urbino il 5-6 dicembre 2002. Il destino toccato ad Anna Bonacci, che ha goduto di un periodo di celebrità grazie soprattutto ad una sua commedia, L’ora della fantasia (ora ripubblicata nella collana di Teatro), per essere poi quasi totalmente dimenticata, diviene emblematico delle sorti di tanti commediografi italiani i cui testi, dai successi nei teatri, sono passati nel dimenticatoio anche per colpa di un’editoria che non li ha più riproposti in edizioni accessibili. Il convengo rappresenta una sorta di bilancio della “drammaturgia sommersa”, ma anche una spinta a rileggere e, ove possibile, restituire alle scene tanta parte del teatro italiano contemporaneo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Anna Bonacci e la drammaturgia sommersa degli anni ’30-’50”